L’AIIG è l’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia.

Aiig-Toscana

È stata fondata a Padova il 22 aprile 1954.
È presieduta da Gino de Vecchis, docente ordinario di Geografia presso il Dipartimento di Geografia umana dell’Università di Roma “La Sapienza”.
Ha Sezioni in tutte le Regioni e in quasi tutte le Province italiane, ed è costituita in Sezioni regionali, che possono articolarsi nel loro ambito territoriale in Sezioni provinciali, interprovinciali e cittadine.
È Ente qualificato per la formazione del personale della scuola accreditato presso il MIUR (D. M. 27.02.2003).
È una Società di cultura del territorio.
È Membro dell’European Standing Conference of Geography Teachers.
È un’ associazione di Protezione Ambientale.

 

Direttivo sezione Toscana AIIG
Presidente: Prof. ssa Margherita Azzari
Vicepresidente: Prof. Leonardo Rombai
Segretario: Dott. ssa Laura Stanganini
Tesoriere: Dott. ssa Paola Zamperlin
Resp. didattica universitaria: Prof. ssa Laura Cassi
Resp. didattici nelle scuole: Dott. Mattia Michelacci (scuola primaria); Dott. ssa Irene Calloud (scuola secondaria I livello); Dott. ssa Maria Borretta (scuola secondaria II livello)
Resp. soci junior: Dott. Fulvio Landi

 

Come aderire all’AIIG

Per iscriversi basta versare la quota sociale (con diritto alla rivista) presso le Sezioni di appartenenza, oppure bonifico sul conto corrente n. 10272508 intestato a AIIG – sez. Toscana:
IBAN: IT89V0300205101000400323564 (Banca Unicredit)
euro 30 per i soci effettivi
euro 15 per i soci juniores e gli studenti

Associarsi consente di:

  • ricevere gratuitamente la rivista “Ambiente Società Territorio – Geografia nelle scuole” ed altro materiale didattico prodotto dall’AIIG per i soci;
  • partecipare ai Convegni nazionali e a quelli regionali e locali;
  • usufruire di Corsi di formazione e aggiornamento;
  • intervenire a conferenze e altre manifestazioni;
  •  partecipare a Viaggi di istruzione in Italia e all’estero;
  • eleggere alle assemblee nazionali, regionali e provinciali gli organi direttivi partecipando direttamente alla gestione dell’AIIG.

Possono essere membri dell’Associazione:

  • gli insegnanti di qualsiasi ordine e grado di scuola ed i docenti universitari;
  • le scuole e gli enti con finalità o interessi geografici;
  • i cultori di discipline geografiche;
  • i familiari che intendono partecipare a manifestazioni promosse dall’Associazione, senza ricevere la rivista;
  • i giovani studenti universitari non impegnati in attività professionale.

Ultime dall'AIIG

Mercoledì 29 marzo dalle 16.00 alle 18.00, presso l'Aula Magna del Dipartimento SAGAS (Unifi), via San Gallo 10, Firenze, si terrà il seminario: Un’insegnante in Antartide: il racconto di un’esperienza straordinaria Presenterà Marianna Daniele, che ha partecipato alla XXXI Spedizione Italiana in Antartide nell’ambito del PNRA, Programma Nazionale di Ricerche in Antartide.
Conferenza ESRI 2016
Dal 20 al 21 aprile si terrà la Conferenza ESRI 2016, presso l’Ergife Palace Hotel, Via Aurelia, 619 a http://www.esriitalia.it/news-ed-eventi/eventi/conferenza-esri-italia/conferenza-esri-italia-2016. In particolare si segnala la sessione Gis in Education alla quale parteciperanno docenti della sez. Toscana portando le proprie esperienze didattiche.
L’alternativa montagna di Niccolò Rinaldi
Si terrà giovedì 7 aprile la presentazione del libro L’alternativa montagna di Niccolò Rinaldi, Antonio Ciaschi (Univ. della Tuscia) ne discuterà con l'autore, alle ore 16 presso il LabGeo in Via San Gallo 10 a Firenze
Corso ArcGis
Si terrà nei gg martedì 8 e 15 marzo il, Corso di ArcGis on line, a cura di Paola Zamperlin, destinato a docenti e studenti, dalle ore 16 alle 18 presso LabGeo in Via San Gallo 10 a Firenze. Per partecipare è richiesta l’iscrizione all’associazione e la prenotazione telefonica al n 055 2757968/962.
Geografia e CLIL: idee per la didattica
Si terrà martedì 1° marzo l'incontro su Geografia e CLIL, idee per la didattica a cura di Laura Stanganini, dalle ore 16 alle 18 presso il LabGeo in Via San Gallo 10 a Firenze. Per partecipare è richiesta l’iscrizione all’associazione e la prenotazione all’e-mail laurastanganini@katamail.com
Russia: geopolitica storica
mercoledì 11 novembre alle ore 16, presso il LabGeo, Via San Gallo 10, Firenze, relazione del prof. Bruno Vecchio su Russia: un’interpretazione attraverso la geopolitica storica.

 

Dichiarazione di Roma sull’educazione geografica in Europa approvata durante il IV Congresso EUGEO (Association of Geographical Societies in Europe) Roma, 5-7 settembre 2013 nella quale si ribadisce il ruolo strategico della geografia per il futuro dell’Europa:

L’educazione geografica fornisce agli studenti elementi chiave essenziali, necessari per conoscere e comprendere il mondo. L’uso responsabile ed efficace dell’informazione geografica è strategico per il futuro dell’Europa. Pertanto, tutti i cittadini europei hanno bisogno di sapere come utilizzare queste conoscenze. L’educazione geografica fornisce soluzioni concrete. Per esempio, un appropriato uso dei dati geospaziali e delle tecnologie è necessario per aiutare ad analizzare e risolvere i problemi che riguardano le risorse idriche, il clima, l’energia, lo sviluppo sostenibile, i rischi naturali, la globalizzazione e la crescita urbana.